Porte Tagliafuoco: a cosa servono e principali vantaggi

Le porte tagliafuoco sono porte molto speciali, che possiedono un’elevata resistenza al fuoco e, per questo motivo, sono in grado di isolare le fiamme in caso di incendio. Si tratta perciò di porte che offrono una grande protezione sia negli ambienti di lavoro che all’interno delle mura domestiche. Non solo, le porte tagliafuoco sono caratterizzate da uno stile particolare e rappresentano perciò un elemento di arredo a tutti gli effetti. Oltre ad essere estremamente funzionali, offrono un alto impatto estetico, donando all’edificio un carattere unico e personale.

Porte tagliafuoco: le principali soluzioni

Queste porte possono essere realizzate con una varietà di superfici e materiali e personalizzate con una serie di accessori. Naturalmente, qualora si intenda acquistare una porta tagliafuoco, è bene rivolgersi al rivenditore giusto, capace di offrire un ampio catalogo e, soprattutto prodotti certificati e di qualità.

A questo proposito, Primoss offre le migliori porte tagliafuoco, porte in acciaio e multiuso per tutti gli ambienti: dagli uffici, alle strutture sanitarie, agli edifici industriali. Tutte le porte sono realizzate solo con i migliori materiali ignifughi ed offrono un’elevata resistenza al fuoco. Non solo, le porte tagliafuoco di Primoss sono pensate per ridurre i fumi freddi. Al di là della capacità di isolare le fiamme, è infatti molto importante proteggere l’edificio dai fumi freddi e dai fumi caldi.

Porte tagliafuoco Primoss: come funzionano

In questo modo, quindi, è possibile evitare il propagarsi di fumi e fiamme tra i vari ambienti della struttura. Nell’eventualità in cui dovesse verificarsi un incendio, ad esempio, le porte EI260 offrono un isolamento termico di circa un’ora. Primoss mette inoltre a disposizione anche porte tagliafuoco EI230 , Rei 120 e EI2120. Prima di acquistarle, è bene verificare quale sia la classe di resistenza al fuoco più adatta alle proprie esigenze, in base alle norme Italiane UNI 9723 o EN 1634 europee EN.