MacBook ricondizionati: cosa sono?

I MacBook ricondizionati, o rigenerati, sono dei prodotti usati sottoposti ad una serie completa di test per verificare diverse caratteristiche, come il funzionamento e le condizioni estetiche; ed in più vengono anche sottoposti a una pulizia ed igienizzazione delle parti esterne ed interne. Inoltre, possono includere il sistema operativo originale o una versione più recente (in ogni caso sarà possibile fare l’aggiornamento). I MacBook ricondizionati, sono quindi accuratamente controllati da degli esperti del settore, rendendoli perciò un acquisto sicuro e, sopratutto, molto più economico. Infatti, la vendita dei prodotti Apple usati e ricondizionati è in continua crescita, grazie al forte abbattimento del prezzo di listino: si può arrivare a risparmiare fino al 70%, avendo comunque la possibilità di acquistare un prodotto garantito.

Come vengono controllati i MacBook ricondizionati?

Ci si affida ad un macchinario di diagnostica automatizzata, che verifica da sé tutti i componenti interni al prodotto in soli 38 minuti, e riesce a testare più di 120 parti, riducendo davvero al minimo il rischio di malfunzionamenti. Inoltre, vengono sostituite le batterie di ogni dispositivo esclusivamente se esse superano i 1.000 cicli di ricarica, o se la loro resa è inferiore al 75% rispetto ad una batteria nuova. Così è possibile fornire agli utenti i MacBook Apple totalmente ricondizionati all’interno, con processi sicuri e verificati, a prezzi inferiori.

Dove acquistare i MacBook ricondizionati?

Potete trovare i MacBook presso iGrossisti, una piattaforma web destinata alla vendita di device Apple ricondizionati per uso professionale e personale. Qui potrete trovare i seguenti modelli:

– MacBook 12.1”

– MacBook Air 11.6”

– MacBook Air 13.3”

– MacBook Pro 13.3”

– MacBook Pro 15.4”

È possibile mettersi in contatto con gli esperti di iGrossisti tramite il format apposito presente nel sito web, telefonicamente, via e-mail, o tramite i principali social.